giovedì 11 aprile 2013

Cilindretti di quinoa soffiata al miele d'arancio, mousse di mele renette e fondente all'acai

<Non c’è miracolo che la vita non possa creare> sussurra il vento ai boccioli serrati del melo.
<Non v’è buio, dolore o morte laddove giungo con le mie carezze, portando il respiro>.
E l’arbusto dondola lieve, gravido di sogni ancora chiusi in una gemma.
<Non avere fretta di sbocciare, ogni cosa ha il suo tempo> volteggia brioso l’alito eterno del mondo.
<V’è il tempo del freddo cielo invernale, v’è il tempo per l’intima desolazione; v’è il momento di dormire e di aspettare. V’è l’assenza di sogno e il candore della neve, la malinconia della pioggia e il dolore di arbusti secchi e colmi di spine. V’è un tempo per piangere e per resistere, v’è il momento poi della speranza. V’è un tempo perché il seme conservi la sua essenza nel cuore e v’è un tempo perché la divida col mondo. V’è infine l’attimo di un nuovo turchese e dell’incanto della vita, che porta nuovi germogli laddove il terreno pareva dimenticato. Ed ecco l’istante della sorpresa, nel veder fiorire ciò che doveva invece morire: ecco il grido della vita, che canta al di sopra di ogni rumore. 
I frutti più dolci e maturi sono quelli che saggi sanno aspettare: sono quelli che sanno resistere al ghiaccio e alla desolazione; sono quelli che godono di ogni passo teso verso il divenire, attendendomi ancora fresco e colmo di vita. Sono quelli che, finalmente in fiore, desiderano il volo leggero di un’ape per conoscere l’amore; sono quegli occhi candidi e delicati che osservano il cielo turchino, brillando di rugiada, coi petali dipinti di una soave malinconia. Sono coloro che sanno lottare, sanno cantare, sanno piangere ma di nuovo sperare: sono l’incanto dell’esistenza, ancora in germoglio, fiduciosi nel destino e sicuri che giungerà sempre una nuova primavera.
E accudiscono i frutti ancora acerbi, senza brama di essere colti; assaporano il calore del sole e del lento divenire. Così alla fine v’è anche un tempo tanto agognato, dopo una lunga battaglia del cuore e dei sensi: il frutto più dolce e succoso, trionfo dopo tanto patire. Giunge l’attimo del coronamento e della gioia, inattesa e sorprendente. 
Perché i miracoli avvengono per tutti, per chi ha saggezza e pazienza di vederli sbocciare; per chi non cerca testardamente un traguardo. Perché essi accadono ogni giorno, senza chiedere ragione, senza pretendere a tutti i costi dei perché.>


L’esistenza a volte somiglia ad un’eterna attesa, in balia del soffio invernale e del ghiaccio; pare un’inutile speranza, quando sogni e desideri si incarnano in gemme che per noi paiono non fiorire mai. Eppure l’essenza della vita non si dimentica proprio di nessuno: nessun bocciolo è lasciato morire, quando attende saggio e fiducioso il calore di un nuovo sole. Là dove c’è un inverno, ci sarà sempre una primavera: il segreto del frutto maturo e zuccherino si nasconde nel saper aspettare, nella caparbietà e nella fiducia, sicuro che <verrà anche il suo momento>. 
Ma quello giusto, quello opportuno; senza dimenticare che anche le stagioni hanno il loro percorso e che nulla di ciò che giunge prima del tempo porterà al sapore unico e corposo di un tanto agognato sogno.

Cilindretti di quinoa soffiata al miele d'arancio, mousse di mele renette e fondente all'acai
(dosi per ca. 10 cilindretti)

Per l'involucro
30 gr di quinoa soffiata al naturale (Priméal)
30 gr di miele d'arancio (AltroMercato, un grazie alla mia Gre!)
40 gr di burro (o margarina 100% vegetale, Vallé Naturalmente)

Per il ripieno
80 gr di mousse di mele renette*
3 gr di agar agar (o un foglio di gelatina alimentare da 2 gr)

*io ho utilizzato la buonissima mousse naturale avuta in dono dai miei cari zii Roland e Rachele, che l'hanno preparata con le mele del loro giardino di Nufringen (grazie zii!).
Per prepararla potete sempre usare 1 kg di mele renette, 600 gr di zucchero e un cucchiaio di limone. Fate a tocchetti le mele, unite il succo di limone e lo zucchero. Cuocetele fino a che non saranno molto morbide e il composto si sarà addensato, come una comune marmellata. Frullare non appena si sarà intiepidito e invasare.

Per la copertura
80 gr di cioccolato fondente all'acai (AlceNero bio, o fondente che più gradite)
Pezzetti di mela essiccata q.b. (Noberasco)

Sciogliere a bagnomaria il burro. Quando è ancora tiepido, mescolare ad esso il miele senza cuocerlo (in questo modo rimarranno inalterate le sue benefiche proprietà). Aggiungere la quinoa soffiata e mescolare bene fino a che il composto non sarà impregnato in modo omogeneo. Distribuirlo in uno stampo in silicone per mini savarin, tentando di creare dei piccoli gusci e tenendo un po' dello stesso da parte per la copertura finale dei cilindretti. Mettere in frigo un quarto d'ora, mentre in un pentolino farete scaldare la mousse di mele insieme all'agar agar (o gelatina alimentare ammorbidita in acqua fredda). Estrarre i gusci dal frigorifero e mettere in ciascuno un cucchiaino di mousse alla mela. Porre nuovamente in frigo a raffreddare per ca. 20 minuti. Quando la mousse si sarà un poco rappresa, chiudere i gusci con la restante quinoa e porre in frigo per qualche ora. Estrarre delicatamente i cilindretti dalle forme (attenzione, saranno un pochino fragili! Se desiderate una consistenza più compatta potete sempre usare del miele meno fluido di quello d'arancio, come un buon millefiori).
Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente all'acai e colarne un poco sulla sommità di ciascun dolcetto. Guarnire a piacere con pezzetti di mela essiccata. 

Con questa ricetta partecipo al dolcissimo contest Agriturismo Ca' Versa. Mi auguro davvero che questi cilindretti siano di vostro gradimento: sono forse semplici e naturali, ma è il tipo di creazione che più si addice al mio modo d'essere e di cucinare. Di certo non ho mancato di metterci tutto il mio cuore! :)



Volevo inoltre ringraziare come sempre alcune amiche che mi hanno pensata nell'assegnazione di alcuni premi: un abbraccio alla cara Ombretta, per avermi nuovamente donato il premio Versatile Blogger; uno alla tenera Daniela, per avermi assegnato il premio Liebster award. Infine un bacione alla mia Vivi, che mi ha donato il premio Super Sweet Blogging.

Siete dei tesori! Purtroppo il tempo a disposizione non mi permette di rispettare eventuali regole a riguardo, pertanto mi scuso immensamente. 
Dedico comunque a tutti voi questi premi che ho davvero apprezzato.
Grazie anche a te, Andrea, per aver pubblicato la mia ricetta precedente sulla tua pagina facebook: sei stato proprio gentile! :)

Infine, mi dispiace moltissimo di non aver risposto singolarmente a tutti i vostri commenti, come di solito amo fare: avrei voluto scrivervi davvero con tutto il cuore. Purtroppo è da qualche giorno che manco completamente, per cui non posso nemmeno passare a trovarvi sui vostri splendidi blog. 
Temo che ancora per qualche giorno non potrò esserci, ma vi ringrazio per essermi sempre accanto, nonostante tutto. 
Un pensiero particolare va alla mia tenerissima Sabi, alla cara Ilaria, alla dolce Pat e alla mia Lieta, per i bei pensieri che mi hanno donato. 

Un abbraccio a tutti e spero di tornare presto, molto presto da voi! 
Un bacio di turchese e nuvola, con affetto sincero.


228 commenti:

  1. Hai proprio ragione cara Ely, dovremmo osservare la natura per renderci conto di come la vita, con le sue stagioni, possa sempre donarci una primavera, anche quando non ce l'aspettiamo. Bisogna sempre crederci ed avere fiducia. I tuoi racconti sono sempre magnifici, ma questo mi ha colpito particolarmente! I tuoi dolci poi, sono perfetti! Mi piacciono un sacco sia esteticamente che come accostamenti di sapori.
    Bravissima ome sempre.
    Ti abbraccio forte con immenso affetto.
    Alice

    RispondiElimina
  2. Piccoli, delicati e molto ricercati, così mi sono sembrati i tuoi cilindretti appena viste le immagini con cui hai arricchito il post odierno.

    ...anche complicati, almeno per chi non mastica esattamente pane e fornelli, per me dunque. Io sono uno che si scoraggia abbastanza facilmente, che a pelle decide che una cosa è difficile e per la paura di fare un macello non ci prova neppure. Chissà... ad ogni buon conto io metto un memo e segno questa pagina nei bookmark, se è vero che anche le stagioni hanno il loro percorso e che nulla di ciò che giunge prima del tempo porterà al sapore unico e corposo di un tanto agognato sogno, forse matureranno i tempi in cui prenderò voglia e coraggio a piene mani e sperimenterò i cilindretti Ely.

    Qualunque cosa ti tenga lontana dal blog, spero ti lasci al più presto un po' di tempo libero per farci vedere le tue proposte e leggere i tuoi pensieri.

    A presto :)
    Flavio

    RispondiElimina
  3. Scrivi meravigliosamente e cucini divinamente, sei un tesoro, baci :)

    RispondiElimina
  4. Ely cara,che bello leggere i tuoi post,ma lo sai amica mia che prima di conoscerti meglio pensavo che tu fossi anziana? già per la saggezza che hai mi sembrava impossibile che dietro ci fosse una ragazza,ed invece eccoti a sostenere sempre chi ha bisogno e a donarci storie che puntano al cuore,per non parlare delle delizie che sai creare,ti voglio bene amica mia <3

    RispondiElimina
  5. Ely carissima...bentornata!!!! é proprio vero dopo l'inverno c'è sempre la primavera...credo profondamente in questa frase!!!!
    Favolosi questi cilindretti!!! Sai che la quinoa soffiata non la conosco proprio?

    Un bacione grande!!! Ti aspetto:) TVB!!!!

    RispondiElimina
  6. ciao tesoro, che bella ricetta...ma allora stai bene! iniziavo a preoccuparmi! la tua proposta è meravigliosa...splendida come te! Un abbraccione forte, fatti sentire appena riesci! tvb, Ale

    RispondiElimina
  7. Ciao carissima amica...che meraviglia questo post, sei bravisssssssssssssssimissima...e che voglia di addentarlo!
    Bellissimo anche il post, bentornata!!! Bacio. ;) NI

    RispondiElimina
  8. Ohhhh Ely adoro la quinoa estos cilindros se ven irresistible muy lindos ,eres una escritora es tan emocionante lo que escribes,tienes razón generalmente se mira pero no se ve ....la natuiraleza hay que gozarla cada flor cada planta es algo único y se debe apreciar,mi jardín está lleno de flores y plantas y parezco loca pero les hablo,chao amiga escritora y cocinera,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  9. ECCOMI QUI CARA AMICA A CONCEDERMI FINALMENTE UN PO DI TEMPO DA CONCEDERMI ALLE AMICHE BLOGGERINE........HAI CREATO UN PIATTO DA GRAN GOURMET ED DA RIVISTA BRAVISSIMA .......TI ABBRACCIO FORTE TVBTTT E TI AUGURO UNA BUONA SERATA IN DOLCEZZA <3

    RispondiElimina
  10. Ely cara sono felice di leggerti!
    Questi cilindretti sono belli fuori e dentro proprio come sei tu!
    Grazie!! <3 <3

    RispondiElimina
  11. Ciao dolcissima Ely, questi cilindretti sono di una finezza oserei dire commovente, e sono sicura che sono anche buonissimi!!!
    Grazie, come sempre passare da te è vero piacere, sei fantastica!!!
    Ti abbraccio forte, e a presto <3<3

    RispondiElimina
  12. Che bellezza!Sono veramente squisiti!Baci dolci!

    RispondiElimina
  13. Complimenti che bellissima ricetta e bellissima presentazione dei cilindretti super golosi complimenti agli zii. Bacio
    Rosalba

    RispondiElimina
  14. tesoro eccoti finalmente... hai scritto delle parole meravigliose e le ultime righe le conserverò gelosamente tra gli appunti "Perché i miracoli avvengono per tutti, per chi ha saggezza e pazienza di vederli sbocciare; per chi non cerca testardamente un traguardo. Perché essi accadono ogni giorno, senza chiedere ragione, senza pretendere a tutti i costi dei perché" sei immensamente saggia, toccante e profonda amica amica....
    spero tu possa tornare presto tra noi e qualunque siano i motivi che ti tengano lontana dal blog tu stia bene... ti abbraccio tanto e ti faccio i miei complimenti per questi cilindretti... sei incredibile.. riesci sempre a stupirmi con qualche ingrediente... mi sono fermata alla quinoa e sopratutto sempre e solo col salato.. sempre un passo avanti tu:)

    RispondiElimina
  15. Che piacere vederti e ammirare le tue bellissime e raffinate ricette.
    Chissà che bontà quei cilindretti..te ne rubo uno!!
    Sei molto carina e ti vogliamo un sacco di bene.
    Allora a presto Ely..un caro abbraccio..
    Buona serata.
    Incoronata

    RispondiElimina
  16. Cara Ely, questi cilindretti sono così delicati ed eleganti e le tue parole sempre d'ispirazione a più profonde riflessioni...
    In bocca al lupo per ogni cosa
    un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Buoni e delicati i tuoi cilindretti, come la storia di oggi.
    E' bello leggerti, passare da te è sempre un piacere,a presto cara,ti lascio un bacione grande!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  18. Ely sono bellissimi i tuoi cilindretti!!! Così piccoli, così perfetti!!
    Prenditi il tempo che ti serve, noi ti sappiamo aspettare :)

    Un forte abbraccio :*

    RispondiElimina
  19. Tesoro mi sembra che questo racconto tu lo abbia scritto per me..... Pazienterò e i miei frutti arriveranno! Mi godrò i giorni di sole e di quiete senza lasciarmene sfuggire nemmeno un attimo! Ti voglio bene!

    RispondiElimina
  20. Ciao cucciolina, che belle rileggerti :) Le tue parole sono sempre nutrimento per l'anima e motivo di speranza. E le tue ricette sono delle vere opere d'arte, ogni volta mi lasci a bocca aperta per l'originalità e la raffinatezza che riesci a unire insieme. Un abbraccione tesoro, spero rutto bene :)

    RispondiElimina
  21. Tesoro mio, eccoti. Mi stavo un pochino preoccupando non vedendoti più… Sperando nulla di che...
    Così l'apparizione di questa pubblicazione mi ha davvero tranquillizzata… E non potevi introdurre un argomento migliore. Io oggi infatti ho parlato della primavera.^_^
    Ma la tua di filosofia di primavera e tutt'altra cosa amica mia…
    " Là dove c’è un inverno, ci sarà sempre una primavera: il segreto del frutto maturo e zuccherino si nasconde nel saper aspettare.." Tesoro versi stupendi, dignità di poeta la tua.
    Sai che non è amiamo la quinoa? Ed ho in dispensa proprio questa marca. Sono sicura che l'amica Valeria amerà questa ricetta. Tutto ciò che fai e scrivi è sempre straordinario. Ti abbraccio forte forte. Un po' mi manchi spero di sentirti presto.

    RispondiElimina
  22. Dolcetti deliziosi e molto chic, oltre che semplici e veloci, grazie! Ho giusto appena scoperto un negozio di specialità etniche. Spero che la tua latitanza non debba preoccuparci ... ti abbraccio cara.
    Paola

    RispondiElimina
  23. Ely questi cilindretti sono molto scenografici e chic!:)
    "Perché i miracoli avvengono per tutti, per chi ha saggezza e pazienza di vederli sbocciare; per chi non cerca testardamente un traguardo. Perché essi accadono ogni giorno, senza chiedere ragione, senza pretendere a tutti i costi dei perché." Spero con tutto il mio cuore che sia così :) Ti abbraccio!:)

    RispondiElimina
  24. Che raffinati i tuoi cilindretti e quanta saggezza nelle tue parole .Spero tanto di rivederti presto !
    Bacioni e un abbraccio forte forte !!

    RispondiElimina
  25. Ti stavo giusto pensando questi giorni, è un bel po' che non ti vedo. Tutto a posto, spero!
    Questa è una splendida ricetta, i cilindretti sono delle opere d'arte in miniatura! In bocca al lupo per il contest!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  26. Carissima Ely,
    ho letto con attenzione ogni parola del tuo racconto.
    Ultimamente ho avuto modo di sperimentare proprio questo, bisogna saper attendere e quello di cui abbiamo bisogno arriva. Sicuramente non quando volevamo noi, ma forse quando è veramente il momento giusto perché avvenga.
    Ciò non toglie il dolore e la fatica, ma nulla di ciò che vale si ottiene diversamente.
    Le tue parole, le immagini che ci racconti sono speciali, hai un dono grande.
    La tua ricetta è altrettanto speciale e spero di poterla fare anch'io, mi attira un sacco.
    Ti abbraccio tanto, tanto forte,
    Marina

    RispondiElimina
  27. Eccoti carissima ely!!!!! Posso conferssarti che in questi giorni non ho letto alcun tuo saluto in nessuno dei blog che siamo solite frequentare entrambe e mi sono rannuvolata. Ho pensato che qualcosa di tenesse lontanta e mi diapiaceva perchè "conoscendoti" non pensavo fosse positivo ... il leggere il tuo nuovo post mi dona un sorriso ma confesso ancora che le nuvole non si sono dipanate ed è per questo che con tutto il cuore e con tutta la sincerità mi auguro che il sole e la bella stagione possa finalmente e davvero arrivare in te e da te. Vorrei saperti serena...

    Adoro quello che hai scritto ... e credo che tu l'abbia scritto per te... t istringo con un affetto incredibile e mi prendo un cilindretto (ma dove l'hai trovata la quinoia soffiata?! la voglio!!)

    un bacione affettuoso

    RispondiElimina
  28. Cara Ely,non scusarti di niente,prenditi il tempo che ti serve,noi ti aspettiamo pazienti,rileggendoci le tue sagge e preziose parole,stupendoci ogni volta della maestria e della fantasia delle tue ricette!
    un abbraccio forte forte!
    Lieta

    RispondiElimina
  29. Ely cara finalmente un' altro racconto che sa di poesia. E' vero i frutti piu' belli della propria esistenza si hanno dopo un' attesa paziente anche se spesso lunga. Questi dolcini sono dei piccoli gioielli. Spero tu possa venire presto a trovarmi, mi sei mancata. Un caro abbraccio amica.

    RispondiElimina
  30. Ciao tesoro, prima la ricetta: ma come le pensi queste meraviglie!? Sono favolosi, il miele non mi piace ma quel ripieno di mela è favoloso!! E poi sono bellissimi. E per queste tue parole non posso che restare di nuovo basita di fronte alla tua capacità di scrittura, alla poesia che hai dentro e al tuo modo di esprimerla. E non posso far altro che essere d'accordo. Vorrei sapere di più su quello che stai provando, su cosa ti succede, su come stai.

    RispondiElimina
  31. Un bocado crocante con corazón de manzana deliciosamente presentado.
    Si sabemos esperar pacientemente lograremos ver florecer lo que anhelamos.
    Besoss

    RispondiElimina
  32. Ma che carini questi cilindretti, e la quinoa soffiata non l'avevo mai vista, da provare! E che belle parole, aspettare è un'arte :-).

    Un bacione
    Alessandra

    RispondiElimina
  33. Carissima Ely hai proprio ragione, i miracoli avvengono per tutti, bisogna solo avere pazienza ma tante volte questa pazienza io l'ha perdo...
    Ma questi cilindretti sono una vera opera d'arte, bravissima!
    Un forte abbraccio carissima!

    RispondiElimina
  34. Cara Ely, i tuoi dolcetti sono fantastici, sembrano usciti da una vera pasticceria.
    Mi dispiace per il tuo poco tempo e grazie per le tue sagge parole che sempre ci regali!!!
    A presto Susy

    RispondiElimina
  35. Eccoti tesoro...era da qualche giorno che non ti leggevo ed invece eccoti qui....mi sei mancata!!!!!
    Cara se non ricordo male era Oscar Wilde che diceva "l'attesa del piacere è essa stessa un piacere"!!La vita ogni giorno può riservarti delle sorprese e saper attendere senza bramarle per forza senza incaponirsi ma solo sperare serenamente e succedo proprio in quel momento che il desiderio tanto agognato e quella voglia di rinascita ci sarà e le tue parole nutrono questa speranza sono gemme e perle rare per l'anima come questi cilindretti che sono degni di una vetrina di pasticceria!!!!Ti voglio un mondo di bene,
    Imma

    RispondiElimina
  36. Ely che belle parole! In fondo la speranza e' sempre l'ultima a morire ti abbraccio amica mia!

    RispondiElimina
  37. Le parole del tuo racconto sono di speranza ed è così che voglio iniziare questa giornata, con l'auspicio di tempi migliori per tutto. E tu con i tuoi cilindretti rendi dolce questa attesa.
    un abbraccio grande amica cara e bentornata!

    RispondiElimina
  38. però secondo me non bisogna sofferemarsi troppo ad attendere, ogni tanto bisogna partire subito al primo alito di vento.belllissima presentazione e ricetta molto particoalre ma intrigante!

    RispondiElimina
  39. Con Berry, ieri, si parlava proprio di attese..e allora, io ultimamente, sono davvero concentrata sul mio presente..su ciò che ho..voglio godere al meglio delle mie certezze..
    Bellissima la tua ricetta tesoro mio. Mi sei mancata tanto <3

    RispondiElimina
  40. C'hai davvero colpite! grazie mille cara amica Ely!

    RispondiElimina
  41. Buongiorno tesoro! Come stai ?? Finalmente rieccoti e finamlmente riesco con calma a leggere un tuo racconto.
    Complimenti per questi dolcetti.. divini e sani. Ottima idea ;)
    Un abbraccio

    Noemi

    RispondiElimina
  42. E tu chiedi ancora se possono essere di nostro gradimento questi tuoi dolcetti??? Ma scherzi?? io potrei spazzolarne uno dietro l'altro, caspita sono buonissimi!!
    Complimenti anche per l'ambientazione delle foto. Bacini!

    RispondiElimina
  43. "L’esistenza a volte somiglia ad un’eterna attesa..."...bentornata amica, come stai??
    Mi sei mancata sai?
    Ho letto tutto questo post con molta emozione..è bellissimo, e mi tocca molto.
    Questi cilindretti sono una vera delizia, mi hai dato un'ottima idea per utilizzare la quinoa soffiata e sono perfetti secondo me per questo contest, sei bravissima e sempre originale.
    Ti abbracico forte forte, Roberta <3

    RispondiElimina
  44. ciao Ely, come stai? questa ricetta mi suggerisce l'utilizzo per la quinoia soffiata che ho comprato per la colazione, ma che posso utilizzarla anche per questi magnifici dolci. Ovviamente non mi verranno mai come i tuoi, ma ci proverò ti abbraccio buon fine settimana

    RispondiElimina
  45. Cara.. non sai che piacere leggere questo tuo post dopo tanto! e poi.. che conforto ho avuto.. Lo faccio mio! C'è anche tempo per rimboccarsi le maniche.. sono stata licenziata due giorni fa! e se è vero che i miracoli avvengono.. spero che accada anche nella mia vita... perchè dopo il buio c'è sempre la lcue! Un abbraccio

    RispondiElimina
  46. Incredibile.....ieri sera a letto ti pensavo....ho detto chissà che fa Ely speriamo tutto ok!?
    e subito il post a rincuorarmi,ti dedicherò tante preghierine,un bel racconto ma lo sono sempre.....mi prendo u meraviglioso cilindretto,ma quanto sono belli anzi perfetti.
    Z&C

    RispondiElimina
  47. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  48. oggi come mai sei riuscita a commuovermi e non mi vergogno di avere la guancia rigata da qualche lacrima...non è un periodo fantastico il mio ma ho imparato ad aver pazienza, grazie per le tue parole e per la ricetta che è fatta col cuore, come sempre! Un abbraccio affettuoso...

    RispondiElimina
  49. Cara Ely passo per un grande abbraccio
    e visto che ci sono mi prendo un po' di questi ottimi dolcetti :P
    buon we!

    RispondiElimina
  50. Tesoro, mi piace immaginare le tue piccole mani, agili, delicate, sapienti, mentre giocano con gli ingredienti plasmandoli e dando loro vita, fino a farli diventare piccoli gioielli ricchi di amore!
    Vorrei tanto abbracciati dal vivo.......

    RispondiElimina
  51. una meraviglia di pura golosità e bellezza in quel piatto mia cara!
    un bacione

    RispondiElimina
  52. sono felicissima di rileggerti adoro il modo in cui scrivi e quello in cui cucini. Questi bocconcini sono di un eleganza e di una delicatezza da gran gourmet!
    dolce amica mia ti auguro un sereno e rilassante week end
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  53. Ely, partecipo anch'io al contest.... mi sento un sassolino se guardo i tuoi cilindretti... sono tanto belli (e sicuramente buoni) quando sono belle le tue parole. quanto mi piacerebbe poterne mangiare uno con te!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
  54. Che meraviglia questi cilindretti!!!
    ... condivido in pieno le tue parole: quasi sempre le persone aspettano che arrivi qualcosa e intanto la vita gli passa fra le gambe... Il miracolo è ogni giorno, ogni respiro, ogni sorriso, anche ogni dolore che ci rende più forti! Ti bascio dolcissima!!!

    RispondiElimina
  55. Passare a trovarti è sepre un piacere...paole bellissime e ricetta chiccosissima e di una bontà unica. A presto Emanuela.

    RispondiElimina
  56. Che bella ricettina!!!
    Tutto bene Ely??? iniziavo a preoccuparmi sai...ti aspetto!!!! :)
    A presto! Un forte abbraccio!

    RispondiElimina
  57. Ciao Ely qunato mi sono mancate le tue belle parole abbinate alle tue favolose ricette. Spero che tutto si rissolva al piu' presto. Ti invio un grande abbraccio e mi prendo uno dei tuoi golosissimi cilindretti. Daniela.

    RispondiElimina
  58. Ciao Ely! Queste meravigliose parole sono un inno alla vita ed alla speranza. Non sai che bel regalo mi hai fatto nel leggerle. In merito alla ricetta è davvero molto invitante e deliziosa.Complimenti per i meritati premi.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  59. Dolci e piccoli come le tue parole, ma molto molto invitanti! E' vero, bisognerebbe sapere aspettare, nella vita e godremmo molto di più di tutti i suoi doni. Invece, molto spesso io per prima tendo ad anticipare i tempi e mi danno se le cose non vanno come avevo pensato...
    Ma da una che inizia a leggere i libri dall'ultima pagina, cosa ci si può aspettare?
    baci cara.
    Elli

    RispondiElimina
  60. Mai perdere la speranza nel futuro. Perché anche il cielo più grigio e cupo non potrà piangere in eterno. Così come il ghiaccio lascerà sempre il posto al caldo sole ed i germogli rinnoveranno la vita degli arbusti! Ti voglio bene piccola gemma rara.
    Che meraviglia di cilindretti hai preparato! Sono sicura che gli amici di Cà Versa non possono non apprezzare questo tuo dono! Un bacione

    RispondiElimina
  61. sai che ho scoperto la quinoa da poco? ma mi piace un sacco!!! tu che la utilizzi nei dolci sei strepitosa! ehi come stai carissima? ti mando un bacione grosso!

    RispondiElimina
  62. Tesoro, sono semplicemente una chicca.
    Ti abbraccio e ti auguro buon fine settimana

    RispondiElimina
  63. Ely cara ci regali sempre delle parole meravigliose e anche su queste come sempre ci va una riflessione..... Che ricettina meravigliosa! Originali sia nalla preparazione e nella presentazione che trovo meravigliosa!!!! Baci

    RispondiElimina
  64. Che meraviglia..questi bon bon sono stupendi, ricercatissimi e come sempre il racconto che li precede è pura poesia...grazie per la ventata di ottimismo, di questi tempi saper aspettare momenti migliori è la cosa più giusta da fare!!Un abbraccio. Leti

    RispondiElimina
  65. Ely cara:) in effetti mi ero accorta che mancavi, non ti ho visto più in giro, e ormai sono abituata a vedere quella graziosa testolina (etrusca??) un po' ovunque!:D spero che vada tutto bene!
    ma che meraviglia sono queste pralinette? ma non me ne mangerei tipo ventimila??!! :DD sei sempre fortissima:)
    ti bacio, a presto!:*

    RispondiElimina
  66. eccoti qui !!!! i miracoli ... che dire, si probabilmente possono esserci, ma penso che la maggior fatica dobbiamo farla noi, in qualunque cosa vogliamo. Noi siamo lo specchio della nostra vita e se vogliamo sconfiggere o avere qualcosa, anche solo un pensiero, dobbiamo combattere con noi stesse ed essere forti, crederci....e andare avanti.
    La natura è stupenda, penso che l'apprezziamo poco, come tante altre cose. siamo troppo occupati a misurarci con gli altri, a correre contro il tempo perchè ci sembra che le ore non ci bastano mai , troppi pensieri in testa per quello che dobbiamo fare durante la giornata, per il lavoro, la salute ... e non ci rendiamo conto che assaporando di più la calma e quello che ci sta intorno, anche un semplice fiorellino in un prato, ci risvegia i sensi e ci calma l'anima.
    La ricetta è ottima come sempre.
    ti abbraccio forte

    RispondiElimina
  67. Ciao tesoro,quanto si sente la tua assenza e anche se sono in un dormiveglia da giorni e sembro una rimbambita,mi sono accorta subito che il mio angioletto non c'era!Tutto bene tesoro?Spero di si,mi preoccupo sempre un pochino quando sei via..Però il tuo bacio turchese di nuvola mi ha investito come sempre e son qui a sognare davanti a questi dolcini,delicati e pazienti come le tue manine!Ti abbraccio tesoro mio,spero di risentirti presto!

    RispondiElimina
  68. ciao tesoro...bacio turchese di nuvola...bellissimo...come questi dolcetti pasticcini...buon weekend un abbraccio

    RispondiElimina
  69. Dolcissime parole che narrano i tempi della vita!E dolcissimi dolcetti!Ti aspettiamo,stai tranquilla!Bacioni!Rosetta

    RispondiElimina
  70. Ciao tesoro, mi sei mancata, spero sia tutto ok.
    Meravigliosi i tuoi dolci, originali e raffinati, quasi un peccato prenderne uno. Le tue parole mi emozionano sempre più!!
    Un abbraccio stretto, ti voglio un mondo di bene!!!

    RispondiElimina
  71. Impaziente di rileggerti presto stella, spero che questo periodo un pò particolare per te passi presto. La tua ricetta è meravigliosa come sempre e sono certa che Ca Versa apprezzerà moltissimo la tua ricetta golosa e presentata magnificamente.. Sei un tesoro carissima, ti mando un bacione enorme e dicono che da oggi finalmente arriverà la tanto attesa primavera!! Speriamo sia così, un bacione ancora

    RispondiElimina
  72. Manchi Ely cara, mancano le tue parole, ma sopratutto il tono che sai dare a ciò che scrivi, manchi tu.
    Mi auguro che ti arrivi l'energia, il pensiero e il bene, ti abbraccio stretta.
    Ti ringrazio per queste "gemme" che ci regali, che mi regali, so che sono anche per me, sono splendide come te. ♥

    RispondiElimina
  73. Ely le tue parole sono sempre dolci e profonde, fa bene leggerle! Mi sono accorta della tua assenza, spero non ci siano problemi!
    La tua ricetta è semplice? E' un pregio, quei cilindretti sono deliziosi e molto belli, sicuramente una bontà!
    Ti abbraccio forte cara, a presto!

    RispondiElimina
  74. Magnifique et sûrement délicieux !

    RispondiElimina
  75. Ciao Ely!!! Mi stavo un po' preoccupando...Bentornata!!! Okaeri!!! ^^
    Mi fa piacere sempre leggerti!!!
    Sono bellissimi i tuoi cilindretti!!! ^^

    RispondiElimina
  76. Carissima Ely, ho letto estasiata, lasciandomi assorbire e quelle da queste parole e dalla speranza che infondono.....é assolutamente vero che 'l’esistenza a volte somiglia ad un’eterna attesa', e le attese consumano tutto il bello del presente, e' cio' che vivo, e faro' tesoro delle tue parole "il segreto del frutto maturo e zuccherino si nasconde nel saper aspettare, nella caparbietà e nella fiducia, sicuro che <verrà anche il suo momento".....ti abbraccio forte e ti auguro un sereno e spero caldo weekend! ps: quei bocconcini croccanti con un cuore di mela soffice sono strepitosi, complimenti davvero.

    RispondiElimina
  77. E' vero, tante volte ci sembra di essere in un inverno eterno, di muoverci in una landa desolata piena di neve e freddo e di non fare progressi. Eppure, le orme sul cammino restano, testimoniano che andiamo avanti, che non siamo proprio allo stesso punto di dov'eravamo qualche istante fa. Anche quando ci sembra di buttare via il tempo in realtà stiamo imparando qualcosa...
    Come direbbe Van de Sfroos..."'sculta il vent!"
    A presto, cara Ely!
    Ti voglio bene!
    PS. Sono contenta che ti sia piaciuto il miele! ;D
    Ma quanto devono essere buoni questi dolcetti????

    RispondiElimina
  78. Cara Ely
    Sono bellissimi!!!! E immagino la bontà..... hummmm
    buon fine settimana. Un abbraccio forte.
    Thais

    RispondiElimina
  79. no va beh... e questi da dove sbucano!??! idea fantastica, un bocconcino speciale davvero!!! mille complimenti mia cara dolcissima Ely!! ti abbraccio tanto buon weekend

    RispondiElimina
  80. Che belle foto!
    La ricetta si è molto speciale, immagino il sapore è superlativo!
    Tanti baci e sempre di essere così creativo!

    RispondiElimina
  81. Tesoro bello mi stavo preoccupando per te, perchè era qualche giorno che non ti "vedevo in giro" e non solo da me.... Vengo a trovarti per vedere se hai delle novità e trovo una meravigliosa ricetta che mi ga venire voglia di trasferirmi da te e dai tuoi zii Roland e Rachele :) la tua cucina mi stupisce sempre molto per gli ingredienti sapientemente usati e per la grazia con cui li presenti! Che sei una persona meravigliosa lo sai te lo dico sempre.... Per fortuna ho letto le tue parole e sto più tranquilla sei una roccia per me un punto fermo della blogsfera..... Se hai bisogno di qualcosa non farti remore, ci sono! Felice we :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stavo dimenticando im bocca al lupo per il contest... Partecipo anch'io .... :))

      Elimina
  82. sono immensamente felice di questa "rinascita" mia dolce amica mi sei mancata tantissimo ma ho capito che volevi restare in silenzio per un po....tvb non scordarlo mai!!!!sono rimasta estasiata davanti a questi piccoli gioielli di quinoa soffiata non riuscirei a mangiarli tanto sono belli!!!ti abbraccio augurandoti un fine settimana felicissimo!!!

    RispondiElimina
  83. mi manchi, Ely, come stai? so che non ami parlare di te e spiattellare tutto online come faccio io però...batti un colpetto okkkkkei??? se hai bisogno ci sono. tvb

    RispondiElimina
  84. Ely cara hai sempre una finezza ed una sensibilità e gusto fantastici nel creare in cucina e nello scrivere, non perdere mai queste qualità amica mia :) E' splendido questo racconto e molto saggio, bisogna saper aspettare con pazienza e tutto arriva al momento giusto. Bellissima la frase che ogni giorno avvengono i miracoli :) Buon sabato cara amica mia!

    RispondiElimina
  85. Minha querida amiga fico sempre encantada com as suas receitas!
    Beijinhos

    RispondiElimina
  86. Cara Ely la tua assenza si sentre e si nota, nonostante tu ci abbia lasciato dei bocconcini croccanti dal cuore morbido.
    Ti abbraccio forte forte e ti auguro di risolvere presto :)

    RispondiElimina
  87. Complimenti tesoro mio x tutto...il tuo scrivere e cucinare si fondono magicamente creando dei capolavori :-)
    Buon WE :-*
    la zia Consu

    RispondiElimina
  88. Ciao Ely! È tanto che non ci sentiamo!
    Un forte abbraccio da parte mia e del tuo fan baffuto!

    RispondiElimina
  89. Cara Ely mi sei mancata tanto tanto e mi sono anche un pò preoccupata... poi torni e in punta di piedi come tuo solito , e con grazia ci proponi questa nuova e golosa ricetta... e ci narri di aspettare, di non avere fretta.... cosa assai difficile al mondo di oggi dove tutti vogliono tutto e subito.... Un abbraccio forte forte e fammi sapere come va!

    RispondiElimina
  90. Que buena pinta!!
    Saludos
    http://judithbysucre.blogspot.com.es

    RispondiElimina
  91. Ciao dolcezza, mi mancavi da morire e non vedevo l'ora di leggere il tuo nuovo post, pensavo tu ti fossi ammalata! Invece per fortuna e' tutto ok e tu sei tornata con una storia incantevole che come sempre mi fa sciogliere e con una ricetta golosa e sempre originale! Ti adoro piccolina e ti abbraccio forte!
    Maddy

    RispondiElimina
  92. Thank u very much :) I hope you will have a great time in Rome, actually I am sure that you will! its a fantastic city !

    http://www.attitudeunique.com

    RispondiElimina
  93. looks yummy!
    Follow each other on bloglovin to stay in touch?
    MaryFashionLove
    MaryFashionLove on Bloglovin

    RispondiElimina
  94. Ciao cara ely, che ricetta deliziosa, bravissima come sempre cara

    RispondiElimina
  95. oh wow! you had me craving for sweets right now.

    http://halfwhiteboy.blogspot.com/

    RispondiElimina
  96. Ely questi dolcini sono fantastici!!
    Buona domenica!!

    RispondiElimina
  97. Il ciclo della nostra Grande Madre è il ciclo stesso della nostra vita. La nostra esistenza, annualmente, è un ciclo e si ripete fin tanto che non lasciamo il nostro involucro terreno. Vivere in simbiosi con la Natura, rispettando quel passo cadenzato, equivale a rispettare il nostro stesso ritmo. E tu questo ciclo lo hai raccontato davvero, davvero bene. Meravigliosamente bene!
    E che dire della ricetta? Ignoravo l'esistenza della quinoa soffiata: la voglio!!! :D Cosi potrò replicare questa delizia ;)
    Tanti bacetti creatura incantata

    RispondiElimina
  98. cHE BUONI SQUISITI ciao tesoro un bacione grande tvb ISA

    RispondiElimina
  99. Bellissima storia che racconta il ciclo della vita e bellissimi i tuoi dolcetti come sempre particolari e con ingredienti ricercati!!
    Brava Ely!!!

    RispondiElimina
  100. ely cara, sono estasiata, davvero estasiata da questa tua sorprendete ricetta: così speciale, intensamente buona e semplicemente perfetta! sei il mio mito!

    RispondiElimina
  101. ..le tue parole e i tuoi profumi sono un focolare e sono materni, accolgono come i tuoi frutti accolgono i raggi di sole..un abbraccio stella..

    RispondiElimina
  102. ely spero che la tua assenza non sia dovuta a niente di preoccupante. Spero quindi che prestissimo tu possa tornare tra noi. Le tue pillole di saggezza, le tue parole così dolci, così vere, ci mancano già.
    Il non sapere aspettare è il mio problema. Quello che dici è verissimo, ma a me prende l'ansia e quindi rischio di sbagliare.

    I cilindretti, sono delle piccole opere d'arte, così perfette e tanto buone. Un abbraccio forte, forte,

    RispondiElimina
  103. Tesoro mio ma che squisitezze prepari????? Sono di una ricercatezza unica, come te d'altronde!!!!! Ti voglio bene amica mia....;-)

    RispondiElimina
  104. Buongiorno tesoro mio.
    Leggo una nota di malinconia nelle tue parole, di solito così piene di gioia e calore.
    Spero tu stia bene...
    Questa ricetta è strabiliante come tutte le tue.
    Ti mando un sacco di bacini

    RispondiElimina
  105. Proponi sempre delle ricette originali...sei bravissima ! Spero che tutto vada per il meglio ...te lo auguro di cuore!
    un abbraccio e buona settimana!

    RispondiElimina
  106. Passo semplicemente per salutarti e ti auguro un gran bene........

    RispondiElimina
  107. molto elegante!! e poi é una preparazione non troppo dolce e stucchevole, proprio come piace a me!!

    RispondiElimina
  108. svolazzo que e ti lascio un bacione ...che voglia di mangiare questo blog!!!!
    your mirror

    RispondiElimina
  109. Ciao Ely eccoti finalmente! Mi è piaciuta un sacco la frase che dice "laddove c'è un inverno c'è sempre la primavera"...è stupenda e la terrò a mente per i momenti NO della vita sai? I tuoi dolcetti sono deliziosi e hanno un aspetto formidabile! un super bacione e noi ti aspettiamo tesoro, ti voglio bene!
    Mari

    RispondiElimina
  110. Bellissimi da vedere e chissà che bontà..

    Not Only Sugar

    RispondiElimina
  111. Splendidi...complimenti di cuore per la creatività dolcissima...
    Betulla

    RispondiElimina
  112. Ciao carissima Ely allora non è un caso quando si dice che la pazienza è la virtù dei forti! E' proprio vero che c'è un tempo per tutto e dopo l'inverno c'è sempre la primavera! Parole sante amica mia che ci fanno riflettere, grazie come sempre e grazie per avermi fatto conoscere la quinoa soffiata, oggi ho mangiato quella rossa!

    RispondiElimina
  113. Ciao cara, che belleza di dolce, é davvero un vero peccato di cardinale e a me piace moltissimo il dolce, di vede molto buono e meraviglioso. É una opera di arte e tu sei sempre molto ma molto brava. Besitos.

    RispondiElimina
  114. non è difficile immaginare che nelle preparazioni semplici si nasconde una persona che trova nelle piccole cose la felicità!:-) E questa sei tu:-) Questi dolcetti sono meravigliosi, verrebbe voglia di allungare una manina per prenderne uno. Sei meravigliosa, come sempre:-) un'abbraccio cara amica!

    RispondiElimina
  115. Parole sagge cara Ely, e questi bellissimi pasticcini racchiudono dolci emozioni! Grazie per le tue creazioni così raccontate! :**

    RispondiElimina
  116. Un'attesa vigile e presente: il meglio che una persona possa desiderare per sé stessa.

    RispondiElimina
  117. Eccomi! In questi giorni sono stata un pò impegnata ma ora sono di nuovo in piena Web attività"! ^_^
    Ely ma che spettacolo! Tu non ti accontenti mai di una semplice ricetta, sono uno spettacolo questi cilindretti e così particolari!
    Sei davvero un fenomeno amica mia.
    Ti mando tanti baci

    RispondiElimina
  118. Aggiungerei anche......"tempo al tempo".....tutto arriva prima o poi...e tutto torna......basta solo saper aspettare.Bellissima la tua ricetta,ma da dove ti spuntano queste bellissime e originali idee???Complimenti...come sempre del resto.....BUona settimana....

    RispondiElimina
  119. che ricettona e con quali ingredienti, bravissima
    se apri una pasticceria io cliente fisso...

    RispondiElimina
  120. Ma che meraviglia Ely, complimenti!!! Mi sono imbattuta per caso nel tuo meraviglioso blog ed ora non lo mollo più: mi sono unita alla folta schiera dei tuoi lettori fissi, così non rischio di perdermi le tue prossime realizzazioni ed ora pian pianino mi sfoglierò, come un delicato ed incatenvole libro, tutte le pagine del tuo meraviglioso blog, grazie per questa e per tutte le ricette pubblicate!

    RispondiElimina
  121. belli da vedere, molto salutari ed immagino anche buonissimi. Complimenti

    RispondiElimina
  122. congratulazioni tesorella, sei in un club ristretto! questo non è un premio ma un riconoscimento per i miei blog preferiti. tu sei ovviamente tra questi. da oggi sei ufficialmente Betty approved! (maggiori info qui:http://elisabettapendola.com/2013/04/15/intermezzo-melodrammatico/ )- ti conferisco il fiocco lo puoi appuntare dove ti pare (anche in bagno) ;) ce l'ha anche Imma di DolciAGoGo nella sidebar! : http://elisabettapendola.files.wordpress.com/2013/04/betty1_02.png?w=600

    RispondiElimina
  123. I tuoi racconti colpiscono sempre l'anima! La tua ricette mi lascia... incantata!
    Sei unica!!! In bocca al lupo per il contest! Un Abbraccio!

    RispondiElimina
  124. giusto ieri mi chiedevo dove fossi finita e mi ripromettevo di contattarti al piu' presto e...invece.....ECCOTI QUI' con le tue sublimi preparazioni ma, ancor di piu', con il benessere che trasmettono le tue parole!!! sono lieta di leggerti nuovamente e che abbia trattato un argomento che mi sta molto a cuore: LA SPERANZA!!!! che va, viene, si annienta e risorge nelle nostre povere anime , spesso a brandelli......
    ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
  125. Ely... ma sono strepitosiiiiiiiiiii sia di aspetto che sicuramente di gusto! Bravaaa
    A presto
    Gialla

    RispondiElimina
  126. Ely non sono belli solo i tuoi racconti ma particolarissime e fuori dal comune le tue preparazioni, bravissima e scusa il ritardo che ho avuto nel leggerti stavolta

    RispondiElimina
  127. Sono una meraviglia, Ely complimenti per tutto!
    Un bacio

    RispondiElimina
  128. Ciao cerasella mia...sei sempre magica in tutto...tvb nun to scurda'!!!bacioooononi!!

    RispondiElimina
  129. Ciao cara,finalmente riesco a passare a salutarti,mi sei mancata,sembra che le giornate abbiano meno ore,oppure sono diventata una lumaca,ma tante cose non riesco più a farle.Mia figlia che ora sta leggendo quello che ti sto scrivendo ha sussurato:"E' la vecchiaia" ahahaha sarà forse vero? Un bacio con affetto ....

    RispondiElimina
  130. i miracoli però li fai anche tu...ma quanto sei brava Eli? ti abbraccio fortisimo!

    RispondiElimina
  131. ciao Ely come stai? mi scuso perchè acquistando il dominio del blog... ho perso i link preferiti ed ero convinta di averti inserito per prima...poi ho visto la tu magnifica ricetta in un altro blog e ho controllato...scusami tanto ti voglio bene amica mia simmy

    RispondiElimina
  132. tu hai sempre delle idee fantastiche!!!! bellissimi questi dessert, e che dire della fortuna di usare la perea di mele appena raccolte dagli zii!!!
    non ti sento da molto, va tutto bene tesoro?
    ti abbraccio forte forte!!!

    RispondiElimina
  133. Che bontà sei sempre bravissima!!!!ti mando un abbraccio ....

    RispondiElimina
  134. Sei sempre tanto brava dolce cuore.. e profonda e saggia!
    "Non aver fretta di sbocciare ogni cosa ha il suo tempo"... forse questo lo dovrei ricordare più spesso cara Ely, come anche che i miracoli accadono per tutti ogni giorno e a volte manco ce ne accorgiamo troppo presi da inutili faccende! Fortuna che ogni tanto torno qui e me lo ricordo e mi rinfranco, nutro quella parte del mio cuore sopita dal fluire vorticoso delle mie giornate!
    Grazie Ely, davvero per questo tuo spazio condiviso, che fa miracoli quotidiani che tu manco immagini! Queste piccole delizie che hai preparato sono così meravigliosamente belle, golose, delicate e genuine! Quella mousse deve essere incantevole abbinata alla quinoa scrocchiosa! Tu sei un angelo, poco da fare! Un abbrccio strettissimo e un bacio solo per te! ^__^ felice giornata

    RispondiElimina
  135. Ciao cara Ely!! Le tue ricette sono meravigliose e mai scontate, sei semplicemente eccezionale, questo ultimo mese sono stata assai impegnata con casa, famiglia, prossimo trasloco tra altre cose, ma è sempre bello ritornare di qua e godermi i tuoi belli post.
    Un abbraccio forte, forte e buona settimana!!

    RispondiElimina
  136. Ciao Ely...ma quanto devono essere buoni?!...scappo perché sono a dieta e qui da te è davvero molto ..."rischioso"!
    Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  137. Tesoro, grazie mille per la tua dolcezza e la tua vicinanza. Hai sempre una parola dolce per tutti anche in questo momento per te difficile. Lo sai che ti sono vicina e che ti penso tanto. Per qualsiasi cosa sai che ci sono, puoi scrivere e io arrivo da te.
    Ogni cosa al suo tempo, giusto? C'è sempre un tempo per tutto... non bisogna sempre voler correre, qualche volta bisogna anche saper aspettare.
    Questi dolcetti sono magnifici, assolutamente perfetti. Farebbero invidia a qualsiasi banco di pasticceria.
    Un bacio grandissimo.

    RispondiElimina
  138. La ricetta è molto originale, delicata e bella da ammirare. La storia è appassionante, letta con attenzione perchè ricca di significato.
    Cara dolcissima Ely ti auguro buone cose e di tornare presto.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  139. Amica mia Ely,
    Dalla prossima volta, ci vediamo il mio nuovo blog " Mi piacciono tutti" http://vruocculu2.exblog.jp.........
    Tanti auguri ,d'ora in futuro........
    un bacione e un abraccio......

    RispondiElimina
  140. Carissima Ely,le tue ricette mi lasciano sempre a bocca aperta.L'estetica,la fantasia,sono impeccabili.Ma come fai ad inventarti,sempre cose nuove ed originali come queste?
    Un abbraccio grande e buona giornata....

    RispondiElimina
  141. I tuoi cilindretti sono spettacolari cara Ely, e le tue parole toccano sempre il cuore!!!! Ti auguro ogni bere cara, ti abbraccio forte forte.... mi manchi!

    RispondiElimina
  142. tu! tu! tu!ogni volta mi lasci senza parole per il turbinio di parole che mi creano leggendoti.ti voglio solo dire grazie.per ogni singola parola.periodo pesante per me.ma passa ogni cosa per fortuna o per sfortuna..e sta arrivando anche questa primavera.tutta per noi.bella Ely la tua grazie mi rapisce.e questi dolcetti mi esaltano non poco.ma dico..sono da altissima pasticceria di nicchia.splendidi.perfetti!a presto cara amica mia.ti voglio bene.tanto:)

    RispondiElimina
  143. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  144. noooo ma sono meravigliosi!!!ma quanto sei brava??? un abbraccione!

    RispondiElimina
  145. Ely tesoro riesci sempre a regalarci pillole di saggezza e ricette meravigliose, come questi cilindretti di quinoa... sei una birba!!!! Devono essere deliziosi!!!
    Spero di avere presto tue notizie, come sai, puoi contare su di me, sempre! Un abbraccio grande grande, piccola!

    RispondiElimina
  146. Arrivo solo ora a gustare queste meravigliose dolcezze, carissima Ely e i tuoi racconti sono sempre d'ispirazione... arrivano dritti al cuore!
    Grazie per averci regalato questi momenti di tenerezza nonostante i tuoi tantissimi impegni... un abbraccio grande, a presto!

    RispondiElimina
  147. Ma sono s-t-u-p-e-n-d-i!!!!!
    e le farfalline di prima anche, sei bravissima!!

    RispondiElimina
  148. Bellissimi i tuoi cilindretti, cara!! Ho letto un commento in cui dicevi di non stare molto bene! Niente di preoccupante, spero! Si sente la tua mancanza... Un bacio e splendido fine settimana

    RispondiElimina
  149. Ciao Ely, si sente tantissimo la tua mancanza, spero che vada tutto bene e che ora ti stia giusto riposando un pò. Se puoi dacci tue notizie!!!!! Un abbraccio forte, forte!!!!

    RispondiElimina
  150. Anch'io confido in una sosta rigeneratrice...o nella voglia di fermarsi un attimo e far altro, comunque la tua assenza si sente...un grande abbraccio cri

    RispondiElimina
  151. bellissima presentazione sei sempre super

    RispondiElimina
  152. Ti pensavo
    ed eccomi qui per abbracciarti
    spero vada tutto bene
    Si sente la tua mancanza tesoro!!!!!!Un bacio grande grande

    RispondiElimina
  153. Carissima, ti ho assegnato il premio "super sweet blogging"...e come non pensare a te per l'occasione???
    Un grande abbraccio e complimenti (il tuo blog procede sempre meravigliosamente!)

    RispondiElimina
  154. Hai ragione, la natura somiglia alla vita umana e dovremo tenerla da conto.
    Molto significativi i tuoi pensieri, e buone le ricette.
    Buona domenica cara

    RispondiElimina
  155. ciao bella Ely, l'attesa è un bel momento, un luogo in cui i pensieri e le emozioni possono riposare e pensare a come elaborare gli avvenimenti, e le nostre scelte future. Io sono un pò come la mela che aspetta il suo momento giusto. Anche se non ero così, impaziente e insofferente al tempo ho imparato piano piano che non muoversi e continuare a riflettere su sè stessi è un'azione a volte molto più incisiva di tante azioni vere e proprie. Questi dolcini che chiami semplici sono una piccole architettura di pasticceria e usi sempre ingredienti ricercati ma semplici della natura. E' sempre interessante leggerti amica dolce. un bacio mony

    RispondiElimina
  156. Questi dolcetti sono una delizia!!!!!!!
    Complimenti Ely ed in bocca al lupo per il contest!

    RispondiElimina
  157. Ciao Ely!!! Non so se riceverai questo messaggio perchè purtroppo come ti ho detto non riesco più a lasciare commenti qui da te!!
    Stai bene? E' da tanto che non ti sento e mi mancano tantissimo le tue belle parole!!!
    Tu con la tua dolcezza riesci sempre a darmi quell'affetto e quella carica che mi aiuta a prendere la vita con più positività!!
    Ti abbraccio forte forte
    Carmen

    RispondiElimina
  158. Cara ely, rieccomi da te! Come stai bella ragazza? È un pò che non ci si sente, ma spesso ti penso!un forte forte abbraccio, Maggie

    RispondiElimina
  159. Questi tuoi dolcetti sono meravigliosi, come i tuoi pensieri... Quando ti leggo rimango sempre un po' a pensarci, con lentezza. Sei brava.

    RispondiElimina
  160. Ciao tesoro...se passi da me c'è un pensierino per te...solo per dirti che sei speciale! E ti penso ogni volta che mangio miele! :-)
    Un abbraccio
    Michela

    RispondiElimina
  161. che meraviglia davvero originale! mai usata la quinoa soffiata ;)

    RispondiElimina
  162. Tesoro mio, sono di corsa ma voglio farti i complimenti per questi dolcini meravigliosi... la quinoa soffiata mi piace tantissimo... e lasciarti un saluto e un bacino, mi manchi! <3 Ti voglio bene, tanto <3 :**

    RispondiElimina
  163. ehi ely io non voglio rompere le scatole ma così mi fai preoccupare:(
    tutto bene? ci manchi a tutti, qui:(
    facci avere notizie...ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina
  164. mia dolce e cara amica sono passata soltanto per lasciarti un abbraccio grandissimo....

    RispondiElimina
  165. Ciao!!! Passavo solo per un abbraccio!!

    RispondiElimina
  166. Ciao cara! Ogni tanto passo da te...ma non ho notizie! Spero che tu stia bene e mi auguro che magari sei in viaggio in qualche parte del mondo a raccogliere spunti per un nuovo racconto! Ti aspetto e ti mando un bacio!

    RispondiElimina
  167. Oh dolce Ely.....non so se hai ricevuto le mie mail (mi sono accorta che ultimamente non arrivano) ma sono piuttosto preoccupata....cara amica sai che per qualsiasi cosa io sono qui......Questi cilindretti sono una meraviglia e sicuramente una bontà!!!Io non sapevo neanche esistessero questi ingredienti...:-) da te imparo sempre tante cose sia per la cucina che per la vita....mi manchi tanto cara amica e spero di sentirti presto.....un abbraccio fortissimo Micol

    RispondiElimina
  168. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  169. Sono passata per lasciarti un abbraccio!
    Tutto bene? Torna presto, cara, manchi! :*

    RispondiElimina
  170. Tutto bene Ely? Ho notato che in questo periodo sei assente ti lascio un abbraccio forte. :)
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  171. Tutto bene tesoro?Sei assente da un bel pò,spero sia solo per impegni vari...Ti abbraccio stretta amica mia!

    RispondiElimina
  172. Ely spero tutto bene, un abbraccio dolce :)

    Camiria

    RispondiElimina
  173. Ciao Ely!
    Spero tu stia bene e torni presto con i tuoi bellissimi racconti e le tue ricette originali.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  174. ciao Ely, solo per mandarti un abbraccio e per dirti che qui c'è un sacco di affetto che ti circonda....

    RispondiElimina
  175. Ciao Ely i tuo dolcetti son davvero incredibili, spettacolari. Ti auguro ogni bene!

    RispondiElimina
  176. Ciao Cara Ely, ogni Tuo post è una poesia, che non mi stancherei mai di leggere e le Tue ricette sono originali e mai banali.
    Un abbraccio
    Antonella

    RispondiElimina
  177. Ciao dolce Ely,
    come stai? E' da tanto che non ti leggo :( spero stia bene!
    Che dire di questo bellissimo ed emozionante post :) che è straordinario, come tutte le tue pubblicazioni!
    Ti abbraccio forte, forte t.v.b!
    Antonella.

    RispondiElimina
  178. Ciao Ely, mi sono assentato qualche settimana; leggo con piacere questa ricetta in cui utilizzi un ingrediente che non conoscevo, ossia la quinoa soffiata, ne ignoravo l'esistenza... preparazione prelibata, come sempre sono le tue

    RispondiElimina
  179. Ciao dolce cara Ely, spero con tutto il cuore che ti vada tutto bene...aspetterò con ansia il tuo ritorno su queste pagine che ormai fanno parte del pane quotidiano..come descrivi nel racconto bisogna saper aspettare per cogliere buoni frutti ed io ti ascolto...!! spettacolari questi cilindretti nella loro semplicità sono ricchi di sapore e bellezza...come te del resto...Ciao cara un abbraccio

    RispondiElimina
  180. Tesoro mio, ma questi sono dei capolavori!
    Spettacolari nella presentazione, una delizia nei sapori.
    Mi sorprendi sempre (positivamente s'intende!) ogni volta che vengo a trovarti con ogni cosa che ci proponi.
    Bravissima Ely!
    Un abbraccio grande ed un bacione

    RispondiElimina
  181. Ricetta da premio!
    Ely è spettacolare!!

    RispondiElimina
  182. Ciao Ely
    per me questa ricettina è da primo premio!
    Che meraviglia!

    RispondiElimina
  183. amica cara è sempre un piacere leggerti!!
    un abbraccio grande e ti aspetto!!

    RispondiElimina
  184. Sei molto saggia e cucini divinamente !!!

    Buona domenica Ely :) !!!

    RispondiElimina
  185. oh ma sono troppo carini..brava come sempre..mi eri mancata..

    RispondiElimina
  186. Saper aspettare non è arte per tutti ma chi la possiede sa che regala tanto ^_^
    Questi dolcetti sono appunto da persone pazienti, elaborati forse ma di sicuro belli e deliziosi!

    RispondiElimina
  187. Ciao Ely! sono passata a vedere come stai! E' un po' che non ti leggevo, scusami tanto! Ma vedo che le tue manine d'oro sono in forma smagliante!!! Fantastici cilindretti e soprattutto fantastici ingredienti! Brava tesorino, bravissima!!! un bacione

    RispondiElimina
  188. Cara Ely, mi dispiaceeeeeeeee così tanto se ho fatto passare un mese senza scriverti, ma farò un bellissimo Giveaway e ci tengo molto che tu e le tue amiche partecipiate :((
    Un bacione e scusami ancora...
    Rosaria ^u^

    RispondiElimina
  189. nooo ely che meraviglia senza parole ...io sono stata un po' incasinata qui a casa problemi di salute in famiglia .....
    passera'.....
    devo fare ancora le farfalle con le gemelle mi stanno assillando ...poi vedo questa ricetta e me ne innamoro bellissima

    RispondiElimina
  190. there is an award for you on my blog

    RispondiElimina
  191. In effetti Ely mi mancano i tuoi commenti, ma oltre questi schermi ci sono le nostre vite che spesso ci impegnano in maniera dispotica lasciandoci poco tempo per ciò che amiamo. Un caro abbraccio e spero di leggerti presto! :*

    RispondiElimina
  192. cara Ely ti penso tutti i giorni non ho la tua mail ma spero di risentirti al più presto ti voglio bene amica ...anzi ti vogliamo bene in tante.... ma io di più!!!!!!!!

    RispondiElimina

  193. ░░░ ░
    ░░░░♪░░░
    ░░░░░░ ♪
    ░░░░░░░
    ♪░░░░ ░░░
    ░░░░♪
    __████████████
    __███▒(“v”)▒▒▒▒▒███████
    _███▒▒ ‘v’▒▒▒▒▒▒▒███__ ██
    ███▒▒▒▒▒▓▓▓▓▒(“v”)██ __██
    ██▒▒▒▒▓▓▓▓▓▓▓▒’v'▒██ _ ██
    ██▒▒▒▓▓▓▓░▓▓▓▓▒▒▒██ ██
    ██▒▒ ▓▓▓░░░▓▓▓▓▒▒ ████
    ██▒▒▓▓░◕░◕░▓▓▓▒▒███__█
    ██▒▒▓▓░░♥░░▓▓▓▓▒███_██
    _██▒ ▓▓▓░░░▓▓▓▓▒██ ███
    __ ██▓▓▓░░░░▓▓▒██
    ___ ██▓▓▓░░▓▓▓██
    _____██████████
    _████████████████ Buon caffe cara amica!!

    RispondiElimina